Perquisizioni nella tenuta di Mar-a-Lago: cosa cercava l’Fbi e cosa rischia Trump? Ecco cosa sappiamo

Non era mai successo prima nella storia americana: l’Fbi nella casa di un ex presidente. Ecco cosa sappiamo finora sulle perquisizioni nella tenuta di Mar-a-Lago, in Florida.

Cosa cercavano gli agenti?

Materiale che Trump avrebbe portato via dalla Casa Bianca. Si parla di scatole contenenti molte pagine di documenti riservati. Già in precedenza The Donald aveva rifiutato di consegnarli agli archivi decidendosi a cedere le carte solo a gennaio, quando è stata minacciata un’azione legale. Potrebbe non aver dato tutto.  L’avvocatessa di Trump, Christina Bobb, presente durante la perquisizione, ha confermato che gli agenti cercavano “carte”.

Di quale crimine Trump potrebbe essere accusato?

La legge che disciplina la conservazione dei materiali della Casa Bianca – il Presidential Records Act – non è particolarmente punitiva, dice il Nyt: ma possono entrare in gioco leggi penali, soprattutto se si tratta di materiale…