perché può asfaltare Zelensky – Libero Quotidiano

La resistenza ucraina sta mettendo a dura prova la Russia. La vittoria lampo che tanto Vladimir Putin pensava di affrontare sta diventando sempre più impossibile. Ecco allora che lo zar è costretto a rivedere i propri piani. Come? Il presidente russo potrebbe ricorrere a misure drastiche, così come confermato in un’audizione alla commissione Difesa del Senato. Qui la direttrice dei servizi Usa Avril Haines e il capo di quelli militari, il generale Scott Berrier, hanno avanzato un piano, una nuova strategia militare. Tra gli obiettivi principali quello di estendere la guerra e creare un corridoio di terra fino alla Transnistria, l’enclave di Mosca in Moldova. Un disegno che permetterebbe ai russi di unire Mosca al sud-est dell’Ucraina. 

 

 

Come arrivare a tutto questo? Semplice: tirando fuori l’asso nella manica. Una carta – spiega il Messaggero – che lo zar non si sarebbe mai aspettato di dover utilizzare. Secondo diverse fonti infatti Putin potrebbe far ricorso ai Bars, le cosiddette Riserve combattenti del Paese. Si tratta di altri centomila uomini da usare nel passaggio dall’offensiva alla difesa nel corridoio terrestre vicino alla Crimea.