Perché l’Ucraina vuole i carri armati Leopard?- Corriere.it

di Andrea Nicastro

Precisi nel tiro, affidabili di fronte al nemico: i tank tedeschi possono ribaltare le sorti del conflitto

DAL NOSTRO INVIATO
KIEV – Perch l’Ucraina vuole i carri armati Leopard? La risposta pi semplice : sta finendo i suoi. In mancanza di numeri ufficiali (top secret) bisogna affidarsi alle stime. Le pi attendibili dicono che i tank persi dall’esercito di Zelensky in quasi un anno di guerra variano dai 400 a 600. Le stesse stime ipotizzano che per la Russia sia andata molto peggio: i carri armati perduti potrebbero essere anche pi di 1.600. Il problema lo stock iniziale. Gli ucraini ne avevano 800, quindi ne hanno persi oltre il 50%. I russi ne avevano lo strabiliante numero di 12 mila e ne hanno quindi persi poco pi del 10%, la maggior parte dei quali erano i pi vecchi in magazzino.

Tiro a distanza

Taras Berezovets faceva il politologo prima dell’invasione, adesso capitano della prima Brigata Forze speciali ucraine. Sul fronte — racconta — stiamo cominciando a vedere i primi T90 russi, Proryv, da sfondamento, particolarmente pericolosi. Per fortuna ne hanno pochi, dicono 500, ma credo solo un centinaio gi schierati. Quasi tutti gli altri loro tank sono ormai i T80 modernizzati che sovrastano nettamente i modelli sovietici precedenti T64, T72…