Perché è famosa Ginevra Elkann

Nata a Londra il 24 settembre 1979, Ginevra Elkann è figlia di Margherita Agnelli – indi nipote dell’Avvocato per antonomasia – e del giornalista Alain Elkann. Sorella di John e Lapo, è cresciuta con la possibilità di conoscere culture diverse. La nipote di Gianni Agnelli ha infatti trascorso gran parte dei suoi primi anni tra Inghilterra, Francia e Brasile. Ha vissuto pure in Italia, dividendosi tra Roma e Torino.

A differenza dei suoi fratelli, che sono da sempre focalizzati sul mondo dell’impresa, Ginevra Elkann ha un animo più artistico. Da tempo, infatti, ha scelto il cinema come ambito in cui esprimere la sua creatività.

Dopo una laurea all’Università Americana di Parigi, ha conseguito un master in Regia Cinematografica a Londra. Il cortometraggio che ha presentato per la tesi di laurea, dal titolo Vado a Messa, è stato proiettato durante la 62esima edizione del Festival del Cinema di Venezia.

Tra le altre tappe importanti della sua carriera è possibile citare il lavoro come assistente alla regia di Bernardo Bertolucci per L’Assedio e il medesimo ruolo con Anthony Minghella per Il Talento di Mister Ripley.

Sposata dal 2009 con Giovanni Gaetani dell’Aquila d’Aragona e mamma di tre figli (Giacomo, Pietro e Marella), nello stesso anno del…