Perché Biden parla di Armageddon- Corriere.it

Il presidente Usa parla della minaccia russa nucleare, citando l’Armageddon. Cosa vogliono dire le sue parole?

WASHINGTON — Joe Biden evoca la guerra nucleare, l’Armageddon, il giorno dello scontro fra il bene e il male, prima del Giudizio Universale. Ma su quali basi?

Negli ultimi nove-dieci mesi il presidente americano ha spesso spiazzato l’opinione pubblica e, soprattutto, i ministri e i consiglieri della sua stessa Amministrazione. Talvolta anticipando le scelte o gli avvenimenti reali. In altri casi esprimendo un’opinione personale che, per, naturalmente diventa un atto politico pesante, visto che proviene dal leader degli Stati Uniti. Come dobbiamo classificare allora l’uscita di gioved 6 ottobre?

Biden parlava in un evento per la raccolta di fondi ospitato a New York da James Murdoch, il figlio, evidentemente dissidente, del conservatore Rupert Murdoch. Un contesto, quindi, apparentemente pi informale, pi libero rispetto a un discorso in diretta televisiva rivolto alla Nazione. In altri passaggi cruciali, il presidente americano ha sempre specificato quali fossero le fonti delle sue dichiarazioni. Per esempio, nei giorni che hanno preceduto l’attacco russo, lo scorso 24 febbraio, i suoi ammonimenti citavano i rapporti o le informazioni consolidate…