Per Trump è davvero iniziata la fine?- Corriere.it

Su Trump, dopo il risultato delle elezioni di midterm, arrivano giudizi durissimi dai repubblicani. Abbandonato anche da Murdoch, l’ex presidente tenter ancora la corsa alla Casa Bianca nel 2024. Ma ha speranze di vittoria?

NEW YORK — Il pi rapido e nitido, uscito allo scoperto quando ancora non si sapeva della riconquista del Senato da parte dei democratici, stato l’ex governatore del New Jersey Chris Christie, a lungo, in passato, alleato di Donald Trump: Con lui abbiamo perso le midterm del 2018. Abbiamo perso le elezioni del 2020. Abbiamo perso nel 2021 le suppletive in Georgia e in questo 2022 subiamo un’emorragia di governatori, non otteniamo alla Camera i seggi che pensavamo di conquistare e non vinceremo nemmeno al Senato
nonostante i democratici abbiano un presidente che ha appena un 41% di indice di gradimento. C’ solo una persona da biasimare per tutto ci: il nostro ex presidente. In un Paese normale l’evidenza della matematica elettorale non lascerebbe scampo. Sull’onda dei giudizi dei suoi compagni di partito — durissimi quelli del vecchio establishment repubblicano, freddi anche quelli di chi si sempre dichiarato suo alleato — e abbandonato dai giornali e dalla tv di Rupert Murdoch, fin qui il suo grande megafono, Trump dovrebbe capire che…