«Penso a un albo per i critici musicali.Morgan? La sua visione sarà necessaria»- Corriere.it

di Roberta Scorranese

La popolare direttrice d’orchestra stata nominata consigliere per la musica dal ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano. Il Fus? Servono pi controlli, non deve essere utile solo a ripianare i debiti degli enti. Parler con Morgan, lui prezioso

Maestro Venezi, se lo aspettava?

Diciamo che con il ministro Gennaro Sangiuliano ne stiamo parlando da un po’.

E da poco arrivata l’ufficialit: lei stata scelta come consigliere per la musica, scavalcando Morgan.

Con Marco (Castoldi, in arte Morgan, ndr.) ci siamo scritti dei messaggi. Lui ha ironizzato sull’aver pianto per questa sua esclusione, ma io gli ho ribadito che la sua visione sar necessaria nel percorso che stiamo per intraprendere, perch non c’ solo la musica classica, che il mio ambito di lavoro, ma c’ anche altro, in cui lui pu essere prezioso.

Maestro, di cose da fare ce ne saranno tante.

Pu dirlo forte. Purtroppo la pandemia ha assestato duri colpi al settore dello spettacolo e in particolare della musica, dunque prima di tutto io devo pensare alla tutela e alla valorizzazione degli artisti. Prendiamo il caso della musica: l’artista pagato a prestazione, dunque le spese anticipate per le prove, per esempio, non sono coperte. Penso che sia da rivedere questo…