Pensioni, quota 103 fino a 2.600 euro e risparmi di 10 miliardi in tre anni- Corriere.it

Nel 2023 si potr andare in pensione con Quota 103, cio con 62 anni d’et e 41 di contributi, ma con tre mesi di ritardo rispetto alla data di maturazione dei requisiti. Cos chi raggiunger 62+41 alla fine del 2022 potr andare in pensione solo a partire da aprile 2023. La cosiddetta finestra mobile addirittura di sei mesi per i dipendenti pubblici, che salirebbero a 7 per chi matura i requisiti entro il 31 dicembre 2022. Usiamo il condizionale perch le norme del disegno di legge di Bilancio, approvato l’altro ieri dal Consiglio dei ministri, sono ancora in fase di scrittura. Un’altra novit stata svelata ieri mattina in conferenza stampa dalla stessa premier Giorgia Meloni. L’importo della pensione che verr liquidata con Quota 103 non potr superare 5 volte il minimo, fino al compimento dei 67 anni. Una cifra che dovrebbe aggirarsi sui 2.850 euro, se i calcoli avranno come base il trattamento minimo che scatter dal primo gennaio 2023 (rivalutato al 120% dell’inflazione), oppure il tetto sar di 2.627 euro, se invece si prender come parametro il trattamento minimo di quest’anno, come propendono al Tesoro. Anche su questo non stata ancora fatta chiarezza.