“Pensavo di morire stavo soffocando”/ “Viva grazie a Wilma Faissol”

Alessia Marcuzzi ha vissuto un incubo a ristorante: “Pensavo di morire, stavo soffocando”, ha raccontato sul suo profilo Instagram. La conduttrice si trova in vacanza a Londra ed era a cena con la sua famiglia allargata quando ha rischiato di strozzarsi. “Non riuscivo più a respirare, mi sono alzata e ho cominciato a strabuzzare gli occhi e a chiedere aiuto. Paolo e Tommy hanno provato a liberarmi dandomi dei colpi sulla schiena, ma nulla. Panico. Non riuscivo più a capire nulla”.

A salvarla, dopo qualche secondo di terrore, è stata Wilma Faissol, la moglie di Francesco Facchinetti. “Mi ha preso da dietro e mi ha stretto forte, dandomi un colpo forte sullo sterno verso l’alto. All’improvviso ho sputato quel grosso pezzo che mi bloccava la respirazione e che era rimasto completamente intatto e ho ripreso a deglutire”. Un sospiro di sollievo al culmine di attimi di panico. “Tutto questo nel giro di due minuti davanti a tutte le persone del ristorante che non capivano che cosa stesse succedendo”.

Alessia Marcuzzi: “Pensavo di morire, stavo soffocando”. Il…