Pd, verso il rinvio dei congressi regionale e provinciale

Mezzogiorno, 25 gennaio 2023 – 19:21

Non ci sono i candidati e neanche i presidenti delle commissioni

di Simona Brandolini

Non ci sono i candidati, ma neanche si riesce a chiudere sulle presidenze delle commissioni elettorali. Tempo 48 ore e i congressi provinciali e regionale del Pd slitteranno a dopo le primarie nazionali. Cavilli burocratici che, al solito, nascondono la mancanza di un accordo sul nome e dunque per evitare guerre si va verso il rinvio, questo s per una volta unitario. Nel senso che sono tutti d’accordo. Anche perch se a livello regionale il nome dovrebbe essere di un deluchiano (tra Nicola Landolfi, Gino Cimmino e Fulvio Bonavitacola), a Napoli la partita per il dopo Marco Sarracino non si ancora aperta per uno sorta di pax pre-primarie.


Il presidente Franco Roberti

Oggi la commissione regionale si riunita nella sede dem di Napoli, presieduta dall’ex magistrato e attuale europarlamentare Franco Roberti: Per me — dice all’Ansa — una nuova esperienza che non mi aspettavo ma che stiamo portando avanti con grande determinazione e faticosamente. Finora contrariamente alla mia determinazione non siamo riusciti a comporre i nominativi delle commissioni dei congressi provinciali di Napoli e Caserta e questo lo…