Pd, le capacità di adattamento dei «cacicchi» dem che Elly Schlein ha fustigato (e poi messo in direzione)- Corriere.it

di Roberto Gressi

Battaglia per la governance, correnti tutte in campo. Schlein ha gestito la prima partita per il potere insieme a Francesco Boccia

Non vogliamo pi vedere capibastone e cacicchi vari. Accidenti, le parole pesano. Ed Elly Schlein non li ha mica chiamati capicorrente o potentati. Ma capibastone, che sono quelli che controllano pezzi di territorio con metodi sbrigativi. E cacicchi, i capi trib dell’America del Sud sotto la dominazione spagnola, capaci di ridurre a una totale dipendenza le comunit locali.

Lecito aspettarsi l, dove fischiano le orecchie, una levata di scudi, oppure teste coperte di cenere, fughe precipitose. E invece, macch. Nel Pd si fischietta, il cacicco sempre qualcun altro, magari qualche faccendiere nei territori, spregevole s, ma li terremo a bada. E poi,ancora: Fa parte del gioco, lo deve dire…. E anche: In realt ce l’aveva soprattutto con la Campania…. Quindi almeno
Vincenzo De Luca
dovrebbe reagire o far penitenza. Figuriamoci, solo ironia: Vedo un periodo di grande effervescenza e di grande allegria davanti a noi.

Ma allora, a questo punto, uno se li aspetta i tagliatori di teste. Marco Furfaro, il toscano d’assalto. Il napoletano Marco Sarracino, che denunci di essere stato chiuso in una stanza a Gragnano in…