Patrick Zaki, udienza aggiornata al 28 febbraio: “Provo a restare ottimista”. Amnesty: “Rinvio abnorme”

Dopo una mattinata di attesa, cominciata con l’auspicio di Patrick Zaki (“spero finisca l’incubo”), i giudici del tribunale di Mansura hanno deciso per un nuovo rinvio. Il nono, l’ennesimo. L’udienza del processo a carico dello studente egiziano iscritto all’università di Bologna, è stata aggiornata al 28 febbraio. Lo riferisce lo stesso Patrick via social: “La seduta è stata posticipata per completare tutte le pratiche relative all’appello”.

Ai