Partono le prime multe ai no vax, la Lega prova a rinviarle (di nuovo)- Corriere.it

di Valentina Santarpia

Consegnata alle Poste la prima tranche di raccomandate per gli over 50 che non avevano rispettato l’obbligo vaccinale. Il tentativo di rinviare le sanzioni al 30 giugno 2023. Romeo: «Speriamo di portarla in porto entro la fine dell’anno»

Sono quasi due milioni i no vax over 50 che da oggi dovrebbero ricevere la multa di 100 euro per non aver rispettato l’obbligo vaccinale: è stata consegnata a Poste la prima tranche di sanzioni. Scadono oggi infatti i 180 giorni fissati per giustificare il mancato adempimento all’obbligo vaccinale, per motivi sanitari o perché nel frattempo si era contratto il Coronavirus. Chi sono i destinatari? La sanzione si applica agli ultracinquantenni che dall’8 gennaio scorso fino al 15 giugno non si erano vaccinati, ma anche a medici e operatori sanitari, lavoratori impiegati in strutture residenziali, socioassistenziali e sociosanitarie, al personale della scuola, del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, della polizia locale, degli istituti penitenziari, delle università, delle istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica e degli istituti tecnici superiori che, sempre alla data del 15 giugno 2022, non avevano iniziato il ciclo vaccinale primario, non avevano ancora effettuato la…