Parlamentarie M5S, che cos’è il listino bloccato di Conte che divide il Movimento- Corriere.it

di Redazione Politica

Il presidente dei 5 Stelle si riservato il potere di nominare 12 capilista blindati alla Camera e 6 al Senato: tra i probabili nomi, oltre ai suoi vicepresidenti, esponenti della societ civile da Cafiero De Raho, Tridico e Vassallo

Domani si terranno le Parlamentarie del Movimento 5 Stelle — si voter online dalle 10 alle 22 — per scegliere i candidati alle Politiche del 25 settembre tra le autocandidature arrivate e vagliate (su circa 2mila richieste ne sono rimaste solo qualche centinaia). Per, insieme alle due schede — una per gli aspiranti deputati, l’altra per gli aspiranti senatori — gli iscritti ai 5 Stelle troveranno anche, per la prima volta, come riporta il sito M5S, una scheda contenente la proposta di un elenco di nominativi indicati dal presidente. il listino bloccato di Giuseppe Conte, che sta creando non poche tensioni all’interno del Movimento: il leader M5S si riservato il potere di nominare 12 capilista blindati alla Camera e 6 al Senato. Diciotto nomi, ancora non svelati, che probabilmente sfrutteranno la possibilit delle pluricandidature (la corsa cio in pi collegi) per adattarci alla legge elettorale, come aveva spiegato lo stesso Conte, ed evitare meccanismi elettorali decisi da un’assurda casualit.