Palazzo Chigi, decisi ad andare avanti chiunque venga eletto presidente- Corriere.it

di Monica Guerzoni

Draghi non dar le dimissioni. Se i partiti lo confermeranno, rester. Ma un ministro avverte: al primo incidente, cadr tutto

Lo stato d’animo con cui Mario Draghi entrato nella lunga notte dell’accordo sul suo nome, o contro il suo nome, sta tutto nelle parole di Giancarlo Giorgetti, uno dei principali sponsor del trasloco del premier al Quirinale: Draghi? Dicono che nessuno lo vota, se nessuno lo vuole votare allora mi pare difficile che diventi presidente…. Il destino istituzionale del capo del governo sta appeso a una congiunzione. Se Conte toglie il veto. Se Berlusconi si convince. Se Salvini smette di inviare messaggi ambigui. Se dentro il Pd vince Letta e perde Franceschini.

Osannato fino a poche settimane fa come il salvatore della Patria, o quasi, Draghi finito prigioniero delle contorsioni dei partiti. E adesso, costretto ad assistere dalla panchina a un derby che non pu giocare, teme per il futuro del governo e del Paese. Ma se pure in cuor suo si sentisse sconfessato dalla sua squadra e non vedesse l’ora di abbandonare il campo, a frenarlo sarebbe la fedelt alla Costituzione di un nonno al servizio delle istituzioni.

Chiunque verr eletto al Quirinale, Draghi non dar le dimissioni. Non c’ niente di pi falso, ha ripetuto a…