Padova, Alberto Martellozzo muore a 42 anni dopo 25 anni di agonia

Un’agonia durata oltre 25 anni, il cuore di Alberto Martellozzo ha smesso di battere per sempre. Correva l’anno 1996 quando Alberto, all’epoca appena 17enne, venne investito da un’auto davanti al patronato di Santa Giustina in Colle, in provincia di Padova. Da quel drammatico episodio, Alberto perse ogni autonomia di movimento. Danni neurologici irreparabili ma per Alberto non si è mai spenta da allora la voglia di lottare.

Quel drammatico incidente stradale ha causato in Alberto una grave invalidità. Durante quella mattina del 1996, una macchina investì Alberto, al punto da fargli violentemente sbattere e rompere il parabrezza con la testa. Una corsa verso l’ospedale di Camposampiero ha salvato la sua vita, seppur il 17enne di allora versava in condizioni neurologicamente compromesse da cui purtroppo non si è mai ripreso.

Negli anni, sono stati numerosi i tentativi per poter restituire ad Alberto la vita di sempre. In cura presso un centro privato specializzato per le neuropatie in Austria, per Alberto le terapie non hanno mai avuto il risultato sperato.

Alberto Martellozzo morto 42 anni agonia incidente 25 anni

Una grave invalidità durata oltre 25 anni eppure negli occhi di Alberto sempre tanta voglia di non lasciarsi andare. Oggi Alberto ha chiuso per sempre quegli stessi occhi all’età di 42…