pace dopo l’incidente? La foto dei due col figlio di Dylan- Corriere.it

di Marco Bonarrigo

Nella volata della prima tappa del Giro di Polonia 2020, una folle spallata di Groenewegen a 80 all’ora spinse Jakobsen contro le transenne: ora Fabio tende la mano al rivale

La foto quella del podio di una corsa ciclistica professionistica non di primo piano, ma molto amata in Belgio:
la semi classica fiamminga Omloop van het Houtland
. Sul gradino pi alto il vincitore, il belga
Fabio Jakobsen
con la maglia gialla di Leone delle Fiandre, sul quello riservato al terzo classificato (il secondo Caleb Ewan, fuori inquadratura) l’olandese Dylan Groenewegen, che ha portato il figlio a cui Jakobsen
tende il pugno: due tra i pi forti sprinter del mondo. La foto tutto meno che banale: nella volata della prima tappa del Giro di Polonia 2020, una folle spallata di Groenewegen a 80 all’ora spinse Jakobsen contro le transenne.

Il belga si salv per miracolo, e torn prima a camminare e poi a correre e vincere dopo una lunghissima riabilitazione. Dell’incidente Fabio porta ancora i segni in volto. Fra i due un durissimo scontro legale (che continua tutt’ora), un tentativo di scuse ma mai parole di riconciliazione. Groenewegen piomb in una profonda depressione, ricevette anche numerose minacce di morte e fu costretto a cambiare squadra.
Ora un gesto…