Ossezia del sud, a luglio un referendum per aderire a Mosca- Corriere.it

L’Ossezia del Sud, regione secessionista della Georgia sostenuta dalla Russia terr un referendum sull’adesione alla Russia a luglio. Lo ha annunciato il suo leader Anatoly Bibilov, che ha fissato il 17 luglio come data per lo svolgimento del voto. Anatoly Bibilov ha firmato un decreto sullo svolgimento di un referendum nella Repubblica dell’Ossezia del Sud, ha affermato il suo ufficio in una nota, citando l’aspirazione storica del suo popolo ad unirsi alla Russia.

La Russia ha esercitato un controllo effettivo sulla regione da quando ha combattuto una breve guerra con la Georgia nel 2008. La Russia e pochi altri paesi riconoscono l’Ossezia del Sud come uno stato indipendente, ma la maggior parte del mondo la considera ancora parte della Georgia. Ce l’abbiamo fatta! ha scritto il leader dell’Ossezia meridionale Anatoly Bibilov venerd su Telegram. In legalese, abbiamo soddisfatto ancora un altro importante requisito legale, ha detto. E in un linguaggio normale, abbiamo fatto un passo che cambia la vita, stiamo andando a casa, stiamo andando in Russia.

— Le notizie di oggi sulla guerra

A circa un mese dall’inizio della guerra della Russia con l’Ucraina, Bibilov ha detto che l’Ossezia del Sud avrebbe adottato le misure legali necessarie per unirsi alla…