ora Erdogan va a caccia di speculatori

Secondo Bloomberg, la banca centrale ha chiesto alle banche commerciali d’informarla su eventuali acquisti di dollari di grandi dimensioni che potrebbero avere un impatto negativo sul mercato. Ovviamente chi proverà a speculare sulla Lira turca rischierà di trovarsi a fare una non piacevole visita alle prigioni turche, esattamente come rischiano gli economisti che criticano il presidente.

I funzionari hanno anche chiesto alle banche di consigliare ai clienti aziendali che cercano di coprire eventuali perdite potenziali in lire attraverso i futures o gli acquisti a termine di valuta straniera. Perché il mercato dei futures? Perché è lì che la Turchia ha manipolato la lira in modo più aggressivo in quanto ottiene un guadagno extra per il suo dollaro (USD), qualcosa che non può fare nel mercato spot, dove bisogna avere il denaro estero per agire sul mercato, e la Banca centrale turca non ne ha più. certo, prima o poi gli swap fx arriveranno a termine e allora il cambio attuale, a 13 lire per un dollaro, sembrerà uno scherzo.

 

Nel frattempo, dopo la sua torrida impennata a metà dicembre, quando Erdogan ha svelato uno schema bizzarro che coinvolge conti di deposito collegati in valuta estera per…