Ops , la società tedesca del gas non ha i soldi per comprarlo….

Sefe, l’importatore tedesco di gas precedentemente noto come Gazprom Germania, ha dichiarato che i fondi messi a disposizione dal governo per sostituire i volumi russi mancanti sul mercato spot non sono sufficienti, aggiungendo che Berlino starebbe risolvendo i problemi di proprietà della società.

“Non possiamo finanziare completamente il ri-approvvigionamento con i fondi ora disponibili”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Sefe, Egbert Laege, durante l’Handelsblatt Gas summit, aggiungendo che la società sta sostenendo Berlino nei suoi sforzi per trovare una soluzione.

Gazprom Germania è stata abbandonata finanziariamente  da Gazprom all’inizio dell’anno e di conseguenza messa sotto amministrazione fiduciaria tedesca per evitare il collasso della società. Ha ottenuto una linea di credito da 9,8 miliardi di euro (9,4 miliardi di dollari) dal prestatore statale KfW per continuare ad acquistare gas, ma evidentemente gli elevati prezzi del gas sul mercato spot

La scorsa settimana, alcune fonti hanno riferito alla Reuters che il governo stava valutando la possibilità di tagliare il capitale di Sefe e di acquistarla come parte di una mossa per nazionalizzare la società, che avrebbe…