Omicidio a Marina di Carrara: perde la vita un senzatetto

PhotoCredit: Pixabay carabinieri

Una lite è finita in tragedia a Marina di Carrara: un uomo è morto a causa dei fendenti sferratigli da un altro uomo che ora si trova in stato di fermo.

La lite è avvenuta tra due senzatetto che vivevano in un fabbricato abbandonato. E’ stata una donna, recatasi nel fabbricato per portar loro un pasto caldo, a trovare l’uomo senza vita e a lanciare l’allarme.

La vittima è Paolo Fiorentino, 46 anni. Immediata la chiamata al 118, ma purtroppo per la donna non c’è stato nulla da fare.

Il suo assassino, un 67enne, si era anche recato al comando dei Carabinieri dicendo : “E’ successo qualcosa“. Alla fine dell’interrogatorio, è stato sottoposto a fermo.

Sulla vicenda stanno ora indagando i carabinieri della Compagnia di Carrara e quelli del Nucleo investigativo di Massa: l’arma del delitto sarebbe stata già sequestrata e sono stati effettuati i primi rilievi.

Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l’arte.
Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.