“occupazioni? Inidonee, meglio assemblee straordinarie”

“Occupare gli istituti scolastici non ritengo sia lo strumento più idoneo per far sentire la propria voce, anche al fine di creare un clima di confronto per discutere e risolvere i problemi. Tuttavia, non posso non riconoscere la rilevanza dei temi sollevati dagli studenti, molti dei quali sono proprio al centro della mia azione politica da quando ho assunto il ruolo di Sottosegretaria all’istruzione”. Ne parla con l’Adnkronos la sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia che aggiunge: “Penso che, per aumentare gli spazi di confronto su temi di così rilevante interesse, si potrebbe pensare di utilizzare altri strumenti, come la convocazione di assemblee straordinarie, che coinvolgano l’intera comunità scolastica”.

“L’assemblea – prosegue – è il luogo migliore ove esercitare la democrazia e la cittadinanza attiva. Studentesse e studenti manifestano la necessità di far sentire la propria voce e potrebbe essere utile per loro avere un confronto con le istituzioni. Io stessa mi rendo disponibile a partecipare per interloquire direttamente con loro, anzi, aggiungo che ne sarei felice”.

(di Roberta…