nuovi avvistamenti a Padova/ “Aveva addosso una giacca verde”

A Storie Italiane si torna a parlare del caso di Alessandro Venturelli, il giovane ragazzo scomparso a dicembre da Sassuolo e avvistato negli scorsi giorni in quel di Padova, così come “confermato” da numerose testimonianze: “Noi siamo sempre alla stazione di Padova – le parole dell’inviata del programma di Rai Uno, Maria Grazia San Rocco – è qui che viene visto il ragazzo così come a Prato della Valle. Ieri pomeriggio abbiamo incontrato i ragazzi che ci avevano segnalato Alessandro o ad uno molto somigliante”.

“Lo avrebbero – ha proseguito – incontrato anche ieri pomeriggio, alle 15:30, e stava dormendo disteso a terra ma era tranquillo. Ieri sera dopo le 23:00 il padre di Alessandro ha ricevuto una chiamata da parte di una donna che avrebbe visto Alessandro a Prato della Valle, nei pressi della basilica, a dieci minuti da qui. Avrebbe visto Alessandro con una giacca verde, e anche i ragazzi lo avrebbero visto con la stessa giacca”. Roberto Alessi ha aggiunto: “C’è un testimone che l’ha riconosciuto, l’ha chiamato Alessandro, e lui si è girato quindi… E poi si parla sempre di una bicicletta nera ma è stato detto anche di una…