‘Nun fa ’u filosofo!’” (La musica che gira)

C’è anche Brunori Sas, tra gli ospiti della seconda puntata de La musica che gira intorno, il nuovo programma condotto da Fiorella Mannoia in onda oggi, in prima serata, su Rai1. Brunori – all’anagrafe Dario Brunori – è sempre stato un cantautore fuori dalle righe, o meglio un ‘cantante’ fuori dalle righe, dal momento che il genere cantautorale è un’oligarchia di cui lui fa parte in cui la novità e la stravaganza sono all’ordine del giorno. Per quanto riguarda il mondo della musica in generale, invece, si può dire che Dario riesca a distinguersi e a emergere in maniera più preminente, viste le sue velleità artistiche e peculiarità che abbracciano in qualche modo anche la sua vita privata.

A partire dalle origini: “I miei erano pragmatici e la carriera di chitarrista, quella che volevo intraprendere, era il manifesto della precarietà”, racconta, in un’intervista a Vanity Fair del 2020. La sua storia comincia da molto lontano, in Calabria, la terra in cui è nato e cresciuto e in cui ha fatto ritorno proprio ultimamente, dopo essersi laureato. Prosegue: “Non essendo in grado, per carattere, di far prevalere il mio desiderio in maniera violenta feci un compromesso: ‘Vado a studiare, mi laureo e poi vediamo cosa…