«Non si fanno i bandi e le gare, i funzionari hanno paura di firmare»- Corriere.it

Abbiamo fondi stanziati da dieci anni ma non abbiamo le opere.

Ma com’ possibile che ogni due mesi siamo qui a piangere i morti. Non compito della politica mettere in sicurezza il territorio?
Gli errori locali si sommano a quelli globali, purtroppo. Questa combinazione provoca le tragedie che sempre pi spesso siamo costretti a vivere — dice Gilberto Pichetto Fratin, ministro all’Ambiente e alla sicurezza energetica —. Parlo di abusivismo, incuria del territorio, cattiva manutenzione delle infrastrutture e imperfetto utilizzo dei fondi per la tutela del territorio. E ora il clima sta cambiando, dunque deve cambiare l’approccio nel fare le opere.

Mi consenta, la solita galleria degli errori ma aspettiamo da cinque anni il piano di adattamento ai cambiamenti climatici: dobbiamo aspettarne altri 5?
Si tratta di uno strumento pianificatorio di indirizzo per la individuazione degli interventi regionali che in quanto tale stato sottoposto a Valutazione Ambientale Strategica. Il recepimento del parere richiede significative integrazioni tecniche che le strutture del mio ministero con il supporto di Ispra, acquisiti anche i contributi delle regioni, chiuderanno entro fine anno, glielo assicuro.

Ci sono un milione e mezzo di edifici…