non rimarrà indietro. Italia in prima linea per la pace»- Corriere.it

di Redazione Politica

Il premier a Sorrento con il presidente della Repubblica al meeting organizzato dalla ministra Carfagna: «Ci sono tutte le potenzialità per convergere verso il Centro-Nord»

«L’Italia e l’Unione Europea devono collaborare per agevolare questo processo» di sostegno al Sud dell’Italia. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi, intervenendo al Forum «Verso Sud» in corso a Sorrento. «Questo è lo spirito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che destina almeno il 40% dei fondi al Mezzogiorno: finanziamenti che si sommano a quelli del Fondo per lo sviluppo e la coesione», ha sottolineato. «Con il Pnrr riduciamo i divari territoriali nei servizi, in particolare nell’istruzione, tramite investimenti mirati nella scuola, nella ricerca, nelle università. Dobbiamo fare in modo che tutti i cittadini italiani possano accedere a servizi della stessa qualità e con la stessa facilità», ha proseguito.

Il premier, assieme al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è uno dei protagonisti alla due-giorni promossa dalla ministra per il Sud Mara Carfagna e organizzata dal Forum Ambrosetti, un mega convegno il cui titolo rivela l’ambizione di elaborare una nuova agenda che rimetta in moto il Meridione: «Verso Sud. La…