“Non ho mai detto ti amo a mia moglie”/ “Lei mi ha aiutato molto”

Piero Angela, storico conduttore di “Superquark”, che riprenderà su Rai Uno a partire dal 15 luglio 2020, si è raccontato sulle colonne del settimanale “Oggi”, rivelando alcuni retroscena sulla sua vita privata, in merito alla quale, solitamente, è sempre stato molto riservato. Parole speciali sono state dedicate dal divulgatore scientifico alla sua dolce metà, Margherita Pastore: Mia moglie mi ha aiutato molto, è più di metà del mio successo. Ha rinunciato alla carriera e portato pazienza per le mie assenze. Mi ha seguito in tutte le mie peregrinazioni. Ha tirato su due figli magnifici”. Eppure, nonostante tutto, non è mai riuscito a dirle “Ti amo”: “Sono piemontese, anche se levigato da anni all’estero e a Roma. Nel nostro dialetto non esiste il verbo amare: usiamo il più contegnoso ‘vorej bin’, voler bene. E non esiste neppure la parola bacio: diciamo ‘basin’, bacino. Se vale, se questo mi ‘salva’, le ho detto tante volte: ‘T’veuj bin’, ti voglio bene. Immancabile, poi, un riferimento alla sua carriera e alla nascita del suo personaggio, ricordando che era solito andare in onda dopo “Dallas” con l’obiettivo di trattenere gli spettatori su Rai Uno ed evitare che gli ascolti scendessero….