non è finita con Evergrande. Ora trema il colosso Country Garden

 

Da quando ha preso il primo posto o po la crisi del  China Evergrande Group nel 2017, Country Garden è rimasto il più grande sviluppatore della nazione in Cina per vendite a contratto. Impiega più di 200.000 persone nel settore immobiliare. Un colosso che ha sede a Foshan, nel Sud della Cina, e che opera soprattutto nella costruzione di grandi complessi in città di medie dimensioni.

E, come Evergrande, anche Country Garden ha fatto molto affidamento sull’accesso ai finanziamenti nel mercato del credito offshore, cioè occidentali; in realtà non solo Evegrande, ma praticamente tutti i colleghi sviluppatori che si sono riempiti di denaro a prestito per alimentare la crescita nell’ultimo decennio che ora affronta un brusco stop. Secondo Bloomberg, ha il più grande pool di obbligazioni in dollari USA in circolazione tra le più grandi società immobiliari cinesi non in default, con circa 11,7 miliardi di dollari in circolazione, secondo i dati compilati da Bloomberg.

Il presidente fondatore Yeung Kwok Keung ha trasferito la sua quota di controllo a sua figlia Yang Huiyan nel 2005. Ora è la vicepresidente dell’azienda ed è la donna più ricca della Cina, secondo il Bloomberg Billionaire Index.

O…