“No, a casa tua non fai più come ti pare”

Pandemia, guerra, crisi: non se ne può davvero più. Ora ci si mette anche l’Unione Europea che tramite i suoi rappresentanti commenta, non molto velatamente (vedasi la voce Frans Timmermans) le vicende elettorali dell’Italia. Ci sono tutti gli elementi per suscitare la reazione del popolo.

“Messaggio per la Comunità Europea: io a casa mia faccio come ca**o mi pare. Fuori dall’Europa”, scrive Vittorio in diretta a ‘Un Giorno Speciale’.

Condivisibile o meno, il ragionamento ha però una falla: “Dipende se a casa tua fai come vuoi. Intanto dipende se hai il denaro, perché basta premere un pulsante e sparisce tutto. Dipende anche se sei allacciato alla rete, ma non hai un’alternativa come fotovoltaico, gruppi elettrogeni, ecc. Adesso arriva qualcuno che preme un pulsante e tu non hai più la corrente“, fa notare Fabio Duranti.

“Ma anche il denaro. Tutti sanno quanto avete, cosa fate: è tutto digitale. Ma è per l’evasione, no? Mica per controllarci. Noi prendiamo ordini nel paese dove in realtà il contante è libero e dove tutti pagano le tasse (che lì sono giuste) però è per l’evasione”. Ma tanto tra Covid e bollette, tutti i risparmi verranno prosciugati: questo era l’obiettivo. Se premono un pulsante, tu non puoi fare come ti pare. Puoi…