New York, un bambino di due anni è morto di fame in casa dopo che il padre è deceduto per infarto

NEW YORK – Dramma nello Stato di New York, dove un bambino di due anni è morto di fame dopo essere rimasto solo in casa senza cibo quando il padre è deceduto per un infarto. David Conde Senior, 59 anni, e il piccolo David Conde Jr., abitavano a Geneva, una cittadina dell’Empire State: la tragedia è avvenuta lo scorso febbraio ma soltanto ora è stata confermata la dinamica dei fatti. Secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Ontario, l’uomo è morto naturalmente per “malattie cardiovascolari”, mentre la causa del decesso del bambino è stata la fame.

“Si ritiene che il 59enne sia morto per primo e che il piccolo non sia stato in grado di ottenere alcun nutrimento dopo il decesso del padre”, si legge nella dichiarazione.

Le forze dell’ordine erano state allertate dopo che nessuno dei familiari era riuscito a mettersi in contatto con Conde Senior per oltre una settimana. Secondo i media Usa, l’uomo aveva ottenuto la custodia del bambino poco dopo la sua nascita, mentre la madre, Michelle Travers, non sembrava essere in contatto con il figlio.