Nessuno lo sa , ma ecco quanto miele puoi mangiare se hai il diabete

Il miele è consigliato per chi soffre di diabete? Ecco la risposta dell’esperto.

Il miele ha una glicemia di 55, rispetto a quella dello zucchero che è 61. In teoria è più consigliato, da uno studio si evince che quando si assume il miele, la glicemia ha un picco per poi scendere e stabilizzarsi. Quindi in teoria potrebbe essere consigliato, vediamo perché.

Ovviamente non è certo che tutti lo possono assumere, ma la situazione può variare di caso in caso, meglio sempre parlare con un medico di base.

Le proprietà del miele

Ha 304 calorie per 100 grammi di prodotto, suddivise fondamentalmente in 18 g di acqua, 0,6 g di proteine, 80 g di carboidrati di cui tutti sono zuccheri e poi piccole quantità di calcio, ferro, sodio, potassio, fosforo, magnesio, vitamina B2, vitamina B3 e vitamina C. Per quanto le sue proprietà vengano da sempre decantate, e contenga effettivamente dei salutari sali minerali e vitamine che possono far bene all’organismo, è composto perlopiù da zuccheri.

Benefici

Il miele apporta all’organismo tantissimi benefici siccome è ricco di minerali e funziona anche come antibiotico naturale.

In teoria, il miele può fornire diversi benefici a molti organi e tessuti dell’organismo; tuttavia, la ricerca scientifica non sempre è…