Neonato morto soffocato a Roma, Chiara Ferragni: “Anche io ho rischiato”

“Le donne vengono sempre lasciate sole e questo è un problema grandissimo”. Così Chiara Ferragni, con una storia su Instagram, commenta la vicenda del neonato morto soffocato in ospedale a Roma. “Mi ricordo quando ho partorito Leo dopo un’induzione di 24 ore e quando mi è stato lasciato al seno per l’allattamento ho rischiato in primis di addormentarmi diverse volte”, scrive ancora l’influencer.

“Ci vuole supporto e aiuto – aggiunge – Siamo donne e mamme, non super eroi”, conclude .