Nel segno del Quadrisconte. I liberal-riformisti dovranno fare i conti con l’Avvocato del popolo

Bisogna ammettere che il campo largo (ah, il campo largo!) della protesta e del risentimento sociale sta per conoscere un altro protagonista a suo modo vincente, nel segno di un Giuseppi numero quattro

Mentre nel mondo accadono cose di una certa importanza, che generano a dir poco preoccupazione, in Italia succede qualcosa di – diciamo così – rilassante, se non divertente: l’emergenza di un Quaterconte o Quadrisconte o Conte Quater. Giuseppi Conte, inteso come Avvocato del popolo, fu scelto dal Quirinale dopo la prima vittoria populista per spegnere il falò delle vanità incrociate e convergenti dell’onorevole Di Maio e del senatore Salvini, impegnati in una battaglia per il primato personale che farà il suo corso senza e oltre il primato, e indicato come presidente del Consiglio dei ministri.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le…