Navi dall’Ucraina, un carico di olio arriverà in Italia. Il Papa: speranza di pace- Corriere.it

Per il Papa sono un segno di speranza per la pace. Anche il Pontefice, nel suo Angelus, ha voluto sottolineare la partenza di navi cariche di grano, farina e olio dai porti ucraini per destinazioni che un tempo erano abituali e che dal 24 febbraio scorso sono diventate irraggiungibili. Fino a questo inizio di agosto in cui la situazione sta cambiando (dopo i primi segnali gi nelle scorse settimane).

L’olio di semi diretto a Monopoli

Oggi sono partite quattro navi con prodotti alimentari dai porti ucraini del Mar Nero di Odessa e Chornomorsk. Partenza resa possibile — come fa sapere la delegazione dell’Onu presso il centro di coordinamento di Istanbul sui corridoi per le esportazioni dall’Ucraina — grazie all’accordo per sbloccare l’export via mare del Paese attraverso corridoi sicuri nel Mar Nero. Una i queste navi, la Mv Mustafa Necati battente bandiera liberiana, porter 6 mila tonnellate di olio di semi di girasole in Italia, come hanno dichiarato funzionari ucraini e turchi al Guardian. La nave arriver nei prossimi giorni a Monopoli, dove ha sede il gruppo Marseglia attivo nell’agroalimentare e nella produzione di energia (mille tonnellate di olio di semi di girasole per la produzione di biodiesel sono gi arrivate dall’Ucraina via camion nei giorni…