Nancy Brilli sta male per il Covid: la corsa in ospedale

Inizio d’anno in salita per Nancy Brilli. L’artista romana ha raccontato su Instagram la sua lotta contro il Covid, che va ad aggiungersi ad altri seri problemi di salute. “Dopo la schiena rotta, la congiuntivite a entrambi gli occhi, il dito rotto di un piede, ora il Covid. Basta”, si sfoga la nota attrice. La Brilli, nel raccontare la sua sofferenza, rivela di aver contratto il virus in una forma così violenta da essere costretta a recarsi in ospedale.

La corsa in ospedale di Nancy Brilli

“Mi sento una schifezza. M’è presa brutta brutta con una stanchezza mortale, una tosse d’oltretomba”. Nell’esporre i sintomi ravvisati, la Brilli si è mostrata ai suoi follower a letto, struccata, spettinata e con gli occhi stanchi. Poi ha indicato il saturimetro con dati poco confortanti, rivelando di avere un livello di ossigenazione al sangue pari al 84%, quindi di gran lunga inferiore alla soglia limite, valore che l’ha spinta di conseguenza a un’oculata verifica in ospedale.

Così l’attrice si è recata in pronto soccorso al Sant’Eugenio di Roma, documentando e condividendo con i suoi fan gli esami cui si è sottoposta, tra prelievi arteriosi, ben sette, e una tac polmonare. Ora pare sia tornata a casa, anche se questa mattina ha commentato…