Myanmar, amnistia per seimila prigionieri: libera l’ex ambasciatrice britannica Bowman

In Myanmar la giunta militare ha annunciato la scarcerazione di circa seimila prigionieri, tra cui 4 stranieri. Si tratta di un accademico australiano, Sean Turnell, ex consigliere dell’icona della democrazia Aung San Suu Kyi, un regista giapponese, Toru Kubota, l’ex ambasciatrice britannica, Vicky Bowman, e un americano, Kyaw Htay Oo. La mossa fa parte di un’ampia amnistia per i prigionieri in occasione del National Victory Day.