Muore Jiang Zemin, erede di Deng: ora la Cina teme nuove proteste

PECHINO – Riunirsi a commemorare i morti per mandare un messaggio ai vivi. Pratica comune in Cina, che ha un illustre precedente. Pericoloso per il Partito. Fu la scomparsa del leader riformista Hu Yaobang, nel 1989, che spinse gli studenti a radunarsi a Tiananmen, ad allargare le loro proteste per esprimere un malcontento più ampio.