morto un neonato – Libero Quotidiano

Le truppe russe hanno sparato razzi contro un reparto maternità di un ospedale nella regione di Zaporizhzhia: un neonato è morto. “Enormi razzi contro il piccolo reparto maternità dell’ospedale di Vilnia. Il dolore riempie i nostri cuori: un neonato è stato ucciso”, ha scritto Oleksandr Starukh, capo militare della regione di Zaporizhzhia, sul suo canale Telegram. La Russia “continua a combattere contro i civili” e “a seguito di un attacco missilistico al reparto maternità dell’ospedale di Vilnyansk, un neonato è morto e una donna è rimasta ferita. Probabilmente ci sono ancora persone sotto le macerie” ha commentato con un messaggio su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Il nemico ha deciso ancora una volta di cercare di ottenere con il terrore e l’assassinio ciò che non è stato in grado di ottenere per 9 mesi e non sarà in grado di ottenere. Invece, dovrà rendere conto di tutto il male che ha portato nel nostro Paese”.