morto un anziano di 82 anni

Incredibile tragedia nella città italiana. Un destino beffardo ha causato la morte di un uomo di 82 anni. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’anziano è caduto nel vuoto in seguito al cedimento improvviso del balcone della sua abitazione. Si è quindi schiantato e per lui non c’è stato niente da fare, nonostante fossero intervenuti i sanitari e fosse stato trasferito d’urgenza in ospedale. Ma le sue condizioni di salute non erano subito sembrate disperate, ma poi è spirato all’interno del nosocomio.

Infatti, quando il 118 è arrivato sul posto ha pensato inizialmente che avesse subito dei traumi non molto gravi. Quando però è giunto al pronto soccorso, il suo cuore è andato in arresto e immediatamente i dottori hanno fatto l’impossibile per tenerlo in vita. Tutte le manovre di rianimazione sono risultate vane ed è stato quindi constatata la sua morte. Pare che avesse deciso di affacciarsi sul balcone dell’appartamento, che non era in buono stato. Lo stabile era infatti fatiscente. Infatti, sul pavimento erano presenti alcuni assi di legno.

L’82enne avrebbe posizionato gli assi di legno sul pavimento perché era già ceduto il precedente pavimento del suo balcone. Ma è avvenuto un nuovo crollo, che si ipotizza sia stato provocato…