Morto Alessandro De Santis di Johnny Stecchino: gesto di Benigni

Cinema

Il cinema piange la morte dell’interprete di Lillo a soli 50 anni: la famiglia dell’attore colpita dalla reazione del regista di Manciano

Il mondo del cinema è in lutto: è morto l’attore Alessandro De Santis a 50 anni. Era noto a tutti per aver interpretato Lillo nel film di successo Johnny Stecchino, diretto da Roberto Benigni, nel 1991. Impossibile per chi ha visto la pellicola dimenticare le scene che l’hanno vista protagonista. All’interno della trama Lillo era un amico di Dante, interpretato da Benigni. A diffondere la notizia della sua morte è stata la sua famiglia. De Santis era di Roma ed era affetto dalla sindrome di down.

Dante e Lillo in Johnny Stecchino sono stati al centro di una scena che ha fatto anche parecchio discutere. Si tratta del momento in cui il protagonista consegna all’amico della cocaina, con ingenuità. Infatti, il personaggio interpretato da Benigni era un tipo molto ingenuo, che non aveva di certo intenzione di far del male al suo caro Lillo. Questa scena, però, fu poi censurata nella versione che arrivò nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti.

Il fatto che Dante consegnasse all’amico con la sindrome di down la sostanza stupefacente per curare il diabete, sebbene fosse un…