Modena, professoressa si rifiuta di indossare la Ffp2 e gli studenti della terza media lasciano l’aula- Corriere.it

di Alessandro Fulloni

L’insegnante espone tesi negazioniste e non porta la protezione obbligatoria. Quando i ragazzi escono per protesta, li riprende con il cellulare. Poi all’arrivo degli agenti
si scopre che nemmeno ha il super green pass obbligatorio. Multa da 400 euro

Una specie di perfetto «filotto» negazionista, da parte della prof: che intanto non porta la mascherina Ffp2 prescritta della norme anti-contagio, poi filma i ragazzi che per questo protestano e infine — dopo l’arrivo della polizia locale perché nel frattempo, per via del suo comportamento, l’atmosfera a scuola si è fatta turbolenta — si scopre che nemmeno ha il super green pass e dunque tecnicamente non avrebbe potuto mettere piede in aula. Inevitabile la sanzione: 400 euro. È la sconcertante storia raccontata dalla Gazzetta di Modena nell’edizione odierna (venerdì).

«Ragazzi costretti a prendere una decisione da adulti»

Teatro dell’accaduto, la media Carducci dove i ragazzi «sono stati costretti a prendere una decisione più grande della loro età», come ha riferito un genitore. Tutto comincia dal mancato utilizzo da parte dell’insegnante della mascherina Ffp2: da due giorni, infatti, era stato segnalato un caso di positività tra gli studenti. Un’eventualità che — si…