Moby, Grillo e i rapporti con Onorato. La linea: dobbiamo trattarlo bene- Corriere.it

di Emanuele Buzzi

L’inchiesta di Milano e le verifiche sui messaggi. Patuanelli: mai ricevute pressioni



Beppe Grillo a
ssediato, ma il Movimento fa muro intorno al garante. Continuano a emergere nuovi dettagli dell’inchiesta sul

caso Moby
in cui il fondatore dei Cinque Stelle indagato per traffico di influenze illecite. Messaggi inviati a politici del M5S del tipo Lui dobbiamo trattarlo bene. questo il tenore — riporta l’Adnkronos — delle parole sull’armatore Vincenzo Onorato che Grillo avrebbe indirizzato ai parlamentari pi direttamente coinvolti nelle questioni legate alle concessioni sulle tratte e alla normativa sugli sgravi fiscali nel settore del trasporto marittimo.


Secondo l’accusa il garante avrebbe inoltrato i messaggi di Onorato
agli esponenti M5S nei dicasteri interessati come l’ex ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, l’ex ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli e il suo vice Stefano Buffagni, tutti non indagati. I diretti interessati smentiscono coinvolgimenti. Non ho ricevuto alcuna pressione da parte di Grillo, ha detto al
Fatto quotidiano
Patuanelli. Non mi sono mai occupato di quel dossier, ma per quel che so faceva parte di un pi ampio problema del settore della navigazione nel periodo lockdown, ha…