Microsoft, i conti trimestrali battono le attese ma deludono Wall Street- Corriere.it

Microsoft ha chiuso il secondo trimestre dell’esercizio 2021-22 con risultati sopra le attese degli analisti, ma l’accoglienza a Wall Street non stata positiva. Il titolo dopo avere chiuso le contrattazioni regolari in ribasso del 2,66% a 288,49 dollari, con un calo di poco superiore alla media del nasdaq (meno 2,28%), reagisce alla pubblicazione dei dati con un calo fino al 6% nelle contrattazioni after hours, per poi recuperare qualcosa e ridurre le perdite intorno al 5%. Microsoft ha guadagnato il 51% nel 2021, ma da inizio anno ha ceduto circa il 15%.

Microsoft, i conti del trimestre

Nel dettaglio i ricavi trimestrali

nel periodo chiuso il 31 dicembre, sono saliti del 20%, da 43,08 a 51,73 miliardi di dollari, spinti dalla forte domanda da parte di imprese che migrano verso modelli di lavoro ibridi smart working-ufficio a causa della pandemia, mentre l’utile netto aumentato del 21% a 18,8 miliardi (o 2,48 dollari per azione, rispetto ai 15,46 miliardi (o 2,03 dollari per azione, dell’anno precedente. Continuiamo a innovare e investire in diversi segmenti e mercati con un modello operativo che rafforza la nostra strategia e la nostra cultura, afferma l’amministratore delegato Satya Nadella. All’inizio di questo mese la societ ha raggiunto un accordo…