«Merkel voleva farci male»- Corriere.it

di Paolo Valentino

L’ex premier in lizza per la presidenza del centro-sinistra: Merkel voleva farci male. Su Scholz: l’economia cambiata dobbiamo dare dignit o rispetto a tutti

La sinistra deve ridare al popolo il senso di essere rispettato e ascoltato.

Georgios Papandreou torna nell’agor politica greca. L’ultimo premier socialista in lizza nelle primarie di domenica per la presidenza del Movimento per il Cambiamento, il partito di centro-sinistra, di cui fa parte anche l’ex Pasok. Papandreou, 69 anni, fu costretto a dimettersi nel 2012, sull’onda della crisi finanziaria, quando la sua idea di un referendum sulle misure di austerit venne bocciata dai leader europei e dai suoi oppositori interni.

Dopo tutti questi anni, cosa la motiva e perch pensa di poter fare la differenza?

La crisi finanziaria stato un periodo doloroso per la Grecia, i greci e anche per me. Ho dovuto prendere decisioni molto difficili. Ma ora la gente capisce che erano giuste e tutti i governi venuti dopo hanno seguito la stessa strada. I greci hanno anche capito che il dissesto non era colpa del Pasok, ma del precedente governo di destra. Ci fu anche una responsabilit dell’Ue, per il modo in cui la crisi venne affrontata all’inizio, quando la Grecia fu accusata di essere la…