Meno burocrazia e più Comuni Sprazzi di dialogo tra Fitto e Decaro

Mezzogiorno, 27 novembre 2022 – 10:30

Il confronto a Bari durante la presentazione del libro di Cerasa, direttore del Foglio. Il sindaco racconta: «La premier? L’ho chiamata Giorgia»

di Michele Cozzi



Spezzare le catene della burocrazia», è l’appello di Raffaele Fitto; «gli amministratori comunali e regionali del Pd si approprino del partito», è il grido di allarme lanciato da Antonio Decaro. Tant’è che si vocifera sempre più di un ticket Bonaccini-Decaro per la segreteria Pd. Il duetto tra il ministro plenipotenziario del governo Meloni e il sindaco di Bari, nonché presidente dell’Anci, ha messo in evidenza più punti di contatto che di divisione. Certo, non sono mancate le spigolature, ma i ruoli istituzionali hanno avuto il sopravvento rispetto alle divergenze di fondo.

shadow carousel


L?incontro tra Fitto e Decaro


I fondi del Pnrr

Lo scenario, senza vinti e vincitori, è la presentazione del saggio di Claudio Cerasa, direttore del Foglio, dal titolo: “Le catene della destra”. E tra Fitto e Decaro è emersa una tacita intesa sul nemico da sconfiggere: la burocrazia, i lacci e lacciuoli che intralciano l’attuazione dei programmi: dal Pnrr ai fondi di coesione. «I tempi stringono -…