Meloni commissaria FdI a Roma. Rampelli: “Non ne so molto”

Con una lettera la premier solleva dall’incarico il segretario romano Massimo Milani: “Necessità di gestire con terzietà la corsa alle preferenze”. Donzelli nominato commissario

“Non ne so molto”, dice al Foglio Fabio Rampelli, e nulla di più. Ma come ha fatto sapere Giorgia Meloni, “considerata la campagna elettorale per le regionali”, la decisione si deve “alla necessità di gestire con terzietà la corsa alle preferenze”. La decisione è il commissariamento di Fratelli d’Italia a Roma: Massimo Milani, coordinatore locale dal 2016, segretario amministrativo dal 2014 e oggi deputato, ma soprattutto vicino al vicepresidente della Camera Rampelli, è stato sollevato dall’incarico. Al suo posto Giovanni Donzelli, nelle vesti di commissario, un fedelissimo della premier. 

Lo ha comunicato la stessa Meloni, con una lettera mandata al coordinatore regionale Paolo Trancassini e ai dirigenti del Lazio, oltre che ai diretti interessati. La premier non ha gradito l’appuntamento elettorale di domenica scorsa al teatro Brancaccio di Roma: presentato come un evento del partito nazionale- avrebbero partecipato circa un migliaio di militanti – si trattava in realtà di un incontro elettorale per promuovere le candidature Fabrizio Ghera e…