MAURIZIO VANDELLI E l’EQUIPE 84/ Il rapporto con Lucio Battisti e la sua ironia

Tra gli ospiti di Una Storia da Cantare non poteva mancare Maurizio Vandelli. Lui e l’Equipe 84 si sono ritagliati uno spazio importante nella musica italiana grazie a 29 settembre, una delle tante canzoni di successo di Lucio Battisti e Mogol. Insieme al Maestro, ospite di Bianca Guaccero ed Enrico Ruggeri in questa puntata speciale dedicata all’artista, ricorda il rapporto instaurato con Battisti. Maurizio Vandelli ci tiene a fare un suo ritratto personale dell’uomo, descrivendolo ironico e pungente. Tra aneddoti e ricordi di vario genere, Maurizio Vandelli e Mogol, omaggiano Lucio Battisti. Musica ed emozioni su Raiuno, in compagnia di grandi ospiti… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Maurizio Vandelli, l’Equipe 84 e Lucio Battisti

Maurizio Vandelli e l’Equipe 84 sono entrati nella storia della musica italiana grazie a 29 settembre, uno dei brani di maggiore successo di Lucio Battisti. Scritto da Mogol e con musica del cantante, che però si era rifiutato di interpretarlo. Era stanco delle critiche accese della stampa e ancora amareggiato per la scarsa risonanza ottenuto da Per una lira, il suo primo 45 giri. “Renzo Arbore sostiene che ammazzò il beat“, ha detto Vandelli a La Repubblica tempo fa, “e se con 29 settembre muore il…