Matite Fila, Massimo Candela al comando, esce la sorella Simona: pace tra fratelli- Corriere.it

Rappresenta la fine di un braccio di ferro che ha opposto per anni i membri della famiglia Candela l’accordo firmato ieri dell’ad Massimo Candela che guida la multinazionale dei pennarelli Fila, Tratto Pen e molti altri marchi che fanno della Fila — la Fabbrica Italiana Lapis ed Affini — uno dei principali attori a livello mondiale specializzato nella ricerca, nel design, nella produzione e nella vendita di strumenti di espressione creativa, in un settore sempre pi concentrato tra pochi player a livello globale. Una realt alla quale fanno capo brand come Giotto, Tratto, Das, Did, Pongo, Lyra, Doms, Maimeri, Daler- Rowney, Canson, Princeton e Strathmore.

L’operazione

Candela salito al 100%

della Pencil, holding che ha il 56% dei diritti di voto e il 42,6% del capitale di Fila, quotata alla Borsa di Milano. L’operazione avvenuta attraverso l’acquisizione da parte di Wood II, con il supporto finanziario di Amber Capital sgr, del 31,08% del capitale di Pencil, detenuto da Blue Skye per il tramite della societ Project Pencil, che detiene la maggioranza dei diritti di voto di Fila. Vale a dire un gruppo con i marchi Fila fanno capo i marchi Giotto, Tratto, Das, Did, Pongo, Lyra, Doms, Maimeri, Daler- Rowney, Canson, Princeton e Strathmore e un fatturato di…