Marzia Capezzuti, nuova testimonianza choc/ “Ho visto un’aggressione, calci e pugni”

Nel giallo di Marzia Capezzuti si intrecciano atroci sospetti e interrogativi. La 29enne milanese è scomparsa l’8 marzo scorso da Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno, e la famiglia torna a Chi l’ha visto? per lanciare un nuovo appello. La trasmissione di Federica Sciarelli ha proposto la testimonianza choc di una donna che, nel 2019, avrebbe chiamato i carabinieri per segnalare una violenta aggressione in strada ai danni di una giovane. La testimone indica che ad agire sarebb stata la cognata di Marzia Capezzuti, con cui la ragazza viveva fino alla sparizione, oggi indagata con altre sei persone nell’inchiesta per omicidio che la Procura del capoluogo campano avrebbe aperto per far luce sulla sorte della 29enne. Non è chiaro, però, se la vittima di questo episodio raccontato a un inviato di Chi l’ha visto? fosse proprio la giovane poi scomparsa.

C’era questa persona – ha dichiarato la donna al programma di Rai 3 – che stava aggredendo una ragazza, non so se poi sono intervenuti i carabinieri“. Il recente ritrovamento di un cadavere in un casolare localizzato in area compatibile con il teatro della sparizione di Marzia Capezzuti avrebbe impresso…