Marzia Capezzuti/ La verità in una pistola e tre telefonini? Il punto sulle indagini

Il mistero di Marzia Capezzuti a Chi l’ha visto?: nuovi elementi…

Una pistola e tre telefonini potrebbero segnare la svolta nel caso di Marzia Capezzuti, la 29enne milanese scomparsa a Pontecagnano Faiano nel marzo scorso e il cui cadavere potrebbe essere quello ritrovato in un casolare alcune settimane fa. Gli inquirenti avrebbero proceduto al sequestro di alcuni dispositivi cellulari e di un’arma da fuoco che potrebbero essere di interesse investigativo nell’alveo dell’inchiesta per omicidio aperta dalla Procura di Salerno sulla vicenda della giovane.

Chi l’ha visto? torna sul mistero di Marzia Capezzuti e la famiglia rivolge incessanti appelli a chi sa qualcosa: oltre alle testimonianze choc raccolte in questi mesi sulle presunte violenze subite in costanza della convivenza con alcuni parenti del compagno defunto (oggi tra i 7 indagati), potrebbero esserci elementi ulteriori a quanto finora scoperto. Nelle mani di chi indaga sarebbero finiti alcuni contenuti audio e video relativi alla vita della ragazza a Pontecagnano, ma anche una drammatica immagine di come il suo volto sarebbe apparso all’esito di uno dei brutali pestaggi che avrebbe subito. A…